Rassegna stampa e blog

Rassegna stampa

LA PREDISPOSIZIONE DELLA DOMANDA ALLA COMPOSIZIONE NEGOZIATA

Pubblicato il 06 ottobre 2022 alle 15.30

Prima di istruire la pratica per accedere alla procedura di composizione negoziata, si rende indispensabile per l’imprenditore una autodiagnosi, necessariamente assistito da un advisor, con contestuale redazione di un piano di risanamento con il quale non solo si individuano le problematiche aziendali che stanno inficiando lo stato di salute dell’impresa, ma anche le azioni che saranno intraprese e che, presumibilmente, porteranno al risanamento ...

Leggi tutto il post »

DOLO DELL'AMMINISTRATORE CHE IGNORA I RICHIAMI DEL COLLEGIO SINDACALE NELLA BANCAROTTA

Pubblicato il 03 ottobre 2022 alle 13.25

La Corte di Cassazione conclude, con la sentenza 26.9.2022 n. 36336, un procedimento per bancarotta fraudolenta societaria nei confronti di un amministratore e di un socio che avevano rappresentato a creditori ed organi di controllo (collegio sindacale) una situazione contabile/finanziaria, riscontrabile dai bilanci, non veritiera. I giudici di legittimità motivano l’esistenza del dolo non s...

Leggi tutto il post »

LA QUANTIFICAZIONE DEL DEBITO DA RISTRUTTURARE E LA VERIFICA DELLA RAGIONEVOLE PERSEGUIBILITA' DEL RISANAMENTO

Pubblicato il 01 ottobre 2022 alle 13.45

Con il nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell'Insolvenza, il legislatore introduce (e riepiloga) una serie di strumenti utilizzabili dall'imprenditore per risolvere la crisi d'impresa e, contestualmente, ristrutturare il proprio debito aziendale. Ma in quanto ammonta il debito da ristrutturare? E' questo il primo passo da compiere per il risanamento dell'azienda in crisi: il compito iniziale dell'Advisor ai fini della redazione del piano di risanamento, in modo...

Leggi tutto il post »

LA DEFINIZIONE DI CRISI D'IMPRESA E L'OBBLIGO DEGLI ADEGUATI ASSETTI ORGANIZZATIVI

Pubblicato il 28 settembre 2022 alle 15.35

Con il nuovo Codice della crisi d’impresa e d’insolvenza il Legislatore ha introdotto dei nuovi obblighi generali rivolti al management aziendale quale:

1) Obbligo di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa;

2) La necessità di rilevare tempestivamente la crisi dell’impresa;

Leggi tutto il post »

LA PREDEDUCIBILITA' DEI CREDITI NEL NUOVO CODICE DELLA CRISI

Pubblicato il 20 settembre 2022 alle 14.35

Il nuovo art. 6 CCII ha sostanzialmente tipizzato l’orientamento giurisprudenziale degli ultimi anni, orientato verso un binomio occasionalità-funzionalità, riconoscendo di fatto la prededucibilità non solo a quei crediti qualificati come tali da una specifica disposizione di legge, ma anche quelli sorti in occasione o in funzione di procedure concorsuali, ovvero crediti connessi a prestazioni tipicamente collegate alla gestione della crisi d&#...

Leggi tutto il post »

IL CONTESTO ECONOMICO INFLUISCE NEGATIVAMENTE SUI FLUSSI DI CASSA DELLE IMPRESE

Pubblicato il 20 settembre 2022 alle 13.40

L'attuale contesto economico nazionale, caratterizzato da caro bollette e un generalizzato fenomeno inflazionistico, sta riducendo le marginalità economiche - e, di conseguenza, la capacità del ciclo produttivo di creare liquidità - di molte imprese. 

La questione più complessa è l’individuazione della soluzione volta a risolvere l’eventuale crisi d’impresa.

Leggi tutto il post »

CODICE DELLA CRISI CON SEGNALAZIONI RILEVANTI PER L'ACCESSO ALLA COMPOSIZIONE

Pubblicato il 21 giugno 2022 alle 13.35

Il Codice della crisi entrerà in vigore dal 15.7.2022, comprensivo del sistema di segnalazione dei creditori pubblici.

Per l’INPS rileva il ritardo di oltre 90 giorni nel versamento di contributi previdenziali superiori:

- per le imprese con lavoratori subordinati e parasubordinati, al 30% di quelli dovu...

Leggi tutto il post »

IMU IN PREDEDUZIONE SUL RICAVATO DELLA LIQUIDAZIONE DELL'IMMOBILE

Pubblicato il 16 giugno 2022 alle 14.30

In base alla lettura coordinata degli artt. 111, 111-bis e 111-ter del RD 267/42, l’IMU maturata dopo la dichiarazione di fallimento rientra tra le spese sostenute per la conservazione, amministrazione e liquidazione dell’immobile ed integra una “uscita di carattere specifico”, a norma dell’art. 111-ter del RD 267/42, che grava in prededuzione sul ricavato dalla liquidazione dell’immobile, anche se oggetto di ipoteca.

Leggi tutto il post »

IMPRESE OBBLIGATE ALLA COMPOSIZIONE DELLA CRISI

Pubblicato il 16 giugno 2022 alle 07.55

Inps, Inail ed Entrate dal 15 luglio prossimo scriveranno alle imprese con debiti oltre soglia per spingerle ad attivare la composizione negoziata della crisi (Cnc). Quali sono le soglie di segnalazione?

  • I debiti verso l'Inps, se con ritardo oltre 90 giorni, per le imprese con lavoratori saranno rilevanti oltre il 30% di quelli dovuti nell'anno precedente con un minimo di euro 15.000, mentre per le imprese senza lavorat...
Leggi tutto il post »

GLI EFFETTI PATRIMONIALI DEL FALLIMENTO

Pubblicato il 15 giugno 2022 alle 14.50

A seguito della sentenza dichiarativa di fallimento, dal punto di vista patrimoniale l’imprenditore subisce l’istituto dello spossessamento, cioè la perdita dei seguenti poteri:

a) Spossessamento del potere di amministrazione.

Il potere di amministrare l’impresa viene affidata al curatore fallimentare.

Logicamente, nel ...

Leggi tutto il post »