Rassegna stampa e blog

Rassegna stampa

L'UTILIZZO DEL PERMESSO SINDACALE PER FINI PERSONALI INTEGRA L'ABUSO DEL DIRITTO

Pubblicato il 12 settembre 2022 alle 13.15

La Corte di Cassazione (ordinanza 26198 del 06/09/2022), stabilisce che, in caso di utilizzo improprio dei permessi sindacali (art. 30 L. 300/70), si configura un’ipotesi di abuso del diritto per concreta lesione del vincolo fiduciario con conseguente legittimità del licenziamento per giusta causa nei confronti del lavoratore che ha fatto uso del permesso sindacale per finalità personali.


FONTE: E...

Leggi tutto il post »

AMMINISTRATORE DIMISSIONARIO CON GIUSTA CAUSA SENZA INDENNIZZI O RISARCIMENTI

Pubblicato il 11 settembre 2022 alle 13.05

Con la sentenza 13.5.2022 n. 911, il Tribunale di Venezia ha statuito che, mentre la revoca dell’amministratore in assenza di giusta causa (art. 2383 c.c.) obbliga la spa al pagamento dei compensi residui non versati a quest’ultimo, per contro, le dimissioni dell’amministratore sono un atto individuale rimesso alla sua volontà, e, come tali, non danno diritto ad alcun indennizzo contrattuale, né al risarcimento del danno, prescindendo da...

Leggi tutto il post »

INCENTIVO ALL'ASSUNZIONE DI LAVORATORI DI AZIENDE IN CRISI CON DOMANDA DI AMMISSIONE

Pubblicato il 10 settembre 2022 alle 13.00

Tramite la circolare 7.9.2022 n. 99, l’INPS ha fornito le istruzioni relative all’esonero contributivo (ex art. 1 co. 119 della L. 234/2021) per l'assunzione di lavoratori di aziende in crisi. Si ricorda che l’esonero spetta in caso di nuove assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato, nonché per i trasferimenti, effettuati dal 01/01/2022 al 31/12/2022, di lavoratori che proveng...

Leggi tutto il post »

BONUS 200 EURO PER I PROFESSIONISTI SENZA CLICK DAY

Pubblicato il 09 settembre 2022 alle 14.00

Facendo seguito ad un incontro tra INPS e Casse di previdenza private in merito all’attuazione dell’indennità una tantum di 200,00 euro (art. 33 del DL 50/2022) in favore di autonomi e professionisti, l’AdePP rende noto che:

- le risorse messe a disposizione sarebbero capienti rispetto alla platea dei beneficiari in possesso dei requisiti e pertanto sarebbe scongiurato il rischio di un click day;

Leggi tutto il post »

L'INPS FISSA LA QUATTORDICESIMA 2022 PER I PENSIONATI

Pubblicato il 30 giugno 2022 alle 13.45

L’INPS ha comunicato che, nel mese di luglio 2022, provvederà d’ufficio a erogare ai pensionati con almeno 64 anni la quattordicesima. Con particolare riferimento ai requisiti reddituali richiesti ai fini dell’erogazione della somma aggiuntiva, l’INPS chiarisce che nel caso di prima concessione della quattordicesima verranno valutati tutti i redditi posseduti dal soggetto nell’anno 2022, mentre nell’ipotesi di concessione su...

Leggi tutto il post »

PER IL BONUS DI EURO 200 DEI DIPENDENTI, PAGA IL DATORE DI LAVORO

Pubblicato il 28 giugno 2022 alle 13.45

Con il messaggio 27.6.2022 n. 2580, l’INPS ha reso noto di aver attivato la procedura telematica per l’inoltro della domanda di accesso all’indennità una tantum di 200 euro prevista dal D.L. Aiuti. 

In particolare, fermo restando il possesso dei requisiti:

- i lavoratori domestici dovranno presentare la domanda entro il 30.9.2022;

Leggi tutto il post »

PUO' ESSERE DIPENDENTE L'AMMINISTRATORE CON POTERI

Pubblicato il 27 giugno 2022 alle 13.45

Secondo la sentenza della Corte di Giustizia UE 5.5.2022 causa C-101/21, sono contrarie al diritto comunitario le legislazioni degli Stati membri, così come le pronunce giurisprudenziali degli stessi, ad avviso delle quali una persona che esercita, sulla base di un contratto di lavoro valido alla luce del diritto nazionale, cumulativamente le funzioni di direttore e di membro dell’organo amministrativo di una società commerciale non può essere ...

Leggi tutto il post »

BONUS 200 EURO ANCHE CON LO STIPENDIO DI GIUGNO

Pubblicato il 22 giugno 2022 alle 13.20

Con il messaggio 21.6.2022 n. 2505, l’INPS ha precisato che l’indennità di 200 euro (art. 31 del DL 50/2022) per i lavoratori dipendenti può essere riconosciuta dal datore di lavoro:

- con la retribuzione di luglio 2022, oppure quella erogata nel mese di luglio del corrente anno, seppure di competenza del mese di giugno 2022. Tuttavia, il rapporto di lavoro deve sussistere nel mese di luglio 2022;

Leggi tutto il post »

RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO DI CRITICA DEL LAVORATORE NON SEMPRE SCONTATO

Pubblicato il 15 giugno 2022 alle 13.35

Il diritto di critica è riconosciuto al lavoratore e tutelato in primis dall’art. 21 Cost., ma deve confrontarsi con altri diritti di pari rilevanza costituzionale del datore di lavoro (quali i diritti della personalità, all’onore e alla reputazione), nonché con gli obblighi contrattuali di fedeltà del lavoratore medesimo.

L’art. 2105 c.c. stabilisce, tra l’altro, che il lavoratore...

Leggi tutto il post »

NON LICENZIABILE IL MANAGER CHE SEGNALA POTENZIALI REATI

Pubblicato il 07 giugno 2022 alle 13.25

La Corte di Cassazione, con la sentenza 31.5.2022 n. 17689, ha affermato che non integra giusta causa di licenziamento la segnalazione di potenziali reati commessi dal datore ci lavoro, laddove non si riscontro l’intento calunnioso del lavoratore.

Nel caso di specie, un direttore generale era stato licenziato per giusta causa per aver prospettato al consiglio di amministrazione la potenziale configurabilità di ipo...

Leggi tutto il post »