Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione

Rassegna stampa

Rassegna stampa

MASCHERINE E ALTRI BENI PER L'EMERGENZA AD ALIQUOTA IVA ZERO

Posted on 27 May, 2020 at 13:50

L’art. 124 del DL 34/2020 stabilisce l’esenzione IVA, con diritto alla detrazione dell’imposta, per le cessioni, effettuate sino al 31.12.2020, di specifici beni (tassativamente individuati), necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (tra cui, mascherine, dispositivi medici e di protezione individuale).

Dall’1.1.2021 tali operazioni sconteranno l’aliquota IVA del 5%. In caso di emissione di fattura, l’operazione potrà fruire del regime di esenzione se il momento di effettuazione (consegna dei beni o eventuale emissione anticipata del documento), corrispondente al campo “DataFattura” nel caso di trasmissione al SdI, è compreso tra il 19.5.2020 (data di entrata in vigore del DL 34/2020) e il 31.12.2020. L’esenzione, quindi, vale anche in presenza di ordini precedenti a tale data, sempreché la fattura non sia stata emessa o la consegna dei beni non sia avvenuta prima del 19.5.2020.

Il mutamento di aliquota potrebbe comportare qualche conseguenza con riguardo ai beni, ora agevolati, acquistati antecedentemente al 19.5.2020, nell’ipotesi in cui si adotti il metodo della ventilazione dei corrispettivi. In questo caso, infatti, l’incidenza di tali acquisti nel “rapporto di composizione” che dev’essere determinato a norma dell’art. 3 del DM 24.2.73 per la ripartizione dei corrispettivi fra le diverse aliquote porterebbe con sé effetti distorsivi, considerato che la successiva rivendita avverrebbe con aliquota “zero”.


FONTE: EUTEKNE



Categories: Tutte le notizie, Area fiscale


Comments are disabled.