Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

FINANZIAMENTI AGEVOLATI - FONDO ROTATIVO SELFIEMPLOYMENT

Pubblicato il 21 aprile 2021 alle 15.20

Al fine di sostenere l’avvio di nuove piccole iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo promosse da giovani NEET (Not in Education Employment or Training), è stato istituito il “Fondo Rotativo Nazionale Selfemployment” per l’erogazione di finanziamenti agevolati senza interessi e non assistiti da forme di garanzia reale e/o di firma relativi a programmi di spesa inclusi tra i € 5.000 e i € 50.000.

 

BENEFICIARI

 

Il fondo è rivolto ai NEET cioè:

  • Disoccupati di lunga durata, i quali rispettano i seguenti requisiti:

- Hanno presentato da almeno 12 mesi una Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro (DID) in una delle forme allo scopo previste dalla normativa di riferimento, vale a dire mediante il portale ANPAL, attraverso un centro per l’impiego o tramite un patronato;

- Non sono titolari di un contratto di lavoro subordinato o di partita iva attiva ovvero lavoratori il cui reddito di lavoro dipendente o autonomo corrisponde a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’art. 13 TUIR;

- Non fanno parte, in qualità di socio o di amministratore di una società iscritta al registro delle imprese e attiva.

  • Donne inattive cioè non titolari di un contratto di lavoro subordinato o di partita iva attiva o lavoratrici il cui reddito di lavoro dipendente o autonomo corrisponde a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’art. 13 TUIR. Inoltre non devono far parte, in qualità di socio o di amministratore di una società iscritta al registro delle imprese e attiva.

I NEET (disoccupati di lunga durata e le donne inattive) possono accedere ai finanziamenti agevolati in forma di:

- Impresa individuali, società di persone, società cooperative, cooperative sociali, associazioni professionali e società tra professionisti costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda purché inattive;

- Impresa individuali, società di persone, società cooperative, cooperative sociali non ancora costituite a condizione che si costituiscono entro 90 giorni dall’eventuale provvedimento di ammissione.

 

FINANZIAMENTI AGEVOLATI

 

I finanziamenti agevolati sono distinguibili in tre categorie:

• Microcredito per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i € 5.000 ed i € 25.000;

• Microcredito estero per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i € 25.001 ed i € 35.000;

• Piccoli prestiti per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i € 35.001 ed i € 50.000.

Pertanto il fondo rotativo ha per oggetto l’erogazione di finanziamenti agevolati senza interessi e non assistiti da forme di garanzia reale e/o di firma relativi a programmi di spesa inclusi tra i € 5.000 e i € 50.000 rimborsabile in 7 anni con rate mensili posticipate.

 

ATTIVITA’ FINANZIABILI

 

Sono ammessi investimenti riferibili a tutti i settori della produzione di beni e servizi (es. Turismo, servizi ricettivi, servizi alla persona, servizi alle imprese, commercio al dettaglio e all’ingrosso, ecc.).

Le spese ammissibili sono relative a:

Investimenti materiali e immateriali quali beni mobili (strumenti, attrezzature, macchinari) nuovi di fabbrica, hardware, software, opere murarie;

Spese in capitale circolante quali:

- Locazione di beni immobili e canoni di leasing;

- Utenze;

- Servizi informatici, di comunicazione e di promozione;

- Premi assicurativi;

- Materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti;

- Salari e stipendi;

- Iva non recuperabile.

Le spese devono essere sostenute dopo la presentazione della domanda ed entro i 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento.


Dott. Caglieri Simone



 

Categorie: Tutte le notizie, Finanziamenti


Commenti disabilitati.