Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE CON EFFETTI SUL REDDITO DEL SOCIO

Pubblicato il 03 maggio 2021 alle 13.15

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello 30.4.2021 n. 306, ha precisato che l’iscrizione nel Registro delle Imprese del recesso del socio di società di persone determina il periodo d’imposta fino al quale il reddito è imputabile al socio.

I redditi delle società di persone (società semplice, snc e sas) sono soggetti alla disciplina di cui all’art. 5 del TUIR, tuttavia, nell’ipotesi in cui muti in corso d’anno la compagine sociale, il reddito prodotto dalla società è imputato esclusivamente ai soci “che rivestono tale qualifica alla chiusura del periodo di imposta” (ris. 157/2008).

Il recesso determina una modifica dell’atto costitutivo, che, per essere opponibile ai terzi incluso il Fisco, deve essere iscritta nel Registro delle imprese (art. 2300 c.c.). Qualora gli amministratori non provvedano, il socio può attivare il procedimento di iscrizione d’ufficio (art. 2190 c.c.).

Con riferimento al caso di specie, considerato che l’iscrizione è avvenuta l’anno successivo alla richiesta del socio, con il completamento del giudizio camerale, è da tale periodo d’imposta che si producono gli effetti pubblicitari che la rendono opponibile ai terzi e all’erario. Al 31 dicembre del periodo d’imposta (2019) precedente l’iscrizione del recesso nel Registro delle imprese, la compagine sociale della società non era ancora mutata e, quindi, per tale periodo, il reddito prodotto dalla società resta imputabile pro quota anche al socio receduto.


FONTE: EUTEKNE



Categorie: Tutte le notizie, Area fiscale


Commenti disabilitati.