Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

PRESCRIZIONE DI 5 ANNI PER IMPOSTE E SANZIONI

Pubblicato il 26 maggio 2021 alle 13.35

I diritti camerali si prescrivono con il decorso di cinque anni, operando l’art. 2948 co. 1 n. 4) c.c., inerente a “gli interessi e, in generale, tutto ciò che deve pagarsi periodicamente ad anno o in termini più brevi”.

Per la Cass. 25.5.2021 n. 14244, inoltre, siccome le sanzioni tributarie si prescrivono in cinque anni ai sensi dell’art. 20 del DLgs. 472/97, ciò deve valere anche per l’imposta, visto che il termine di prescrizione deve essere unitario. Il menzionato principio, così enunciato, può estendersi ad ogni tributo, ed avrebbe portata dirompente.


FONTE: EUTEKNE



Categorie: Tutte le notizie, Diritto societario e civile


Commenti disabilitati.
0