Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

AZIONE DI RESPONSABILITA' OGGETTO DELL'ATTESTAZIONE

Pubblicato il 06 luglio 2021 alle 14.00

Tra i diversi elementi che l’attestatore è chiamato a considerare nell’espressione dei propri giudizi, assumono un peso rilevante le azioni di responsabilità esperibili nei confronti degli organi sociali e di controllo, rispetto alle quali è controverso se il professionista debba valutare - e in che misura - sia la loro concreta possibilità di essere azionate, sia gli eventuali flussi di utilità da queste rinvenibili.

Se da un lato, infatti, pochi dubbi sorgono in merito alla necessità che si indaghi sulle azioni di responsabilità promuovibili nei confronti di amministratori e sindaci e di cui ne sia data menzione all’interno del piano, dall’altro, non è chiaro se l’indagine debba spingersi, in senso lato, verso la ricerca di tutte le potenziali azioni di responsabilità esperibili.

Sul punto, il Trib. di Brescia 8.4.2021 ritiene che l’attestatore, nel confrontare la prospettiva concordataria con quella fallimentare (liquidatoria), deve tener conto anche del possibile ed ulteriore attivo ricavabile nell’ambito dall’esercizio di azioni di responsabilità nei confronti degli organi sociali, considerata la loro solvibilità sulla base della composizione e della consistenza del loro patrimonio. Permangono i dubbi sull’attività del professionista e sui confini del perimetro di indagine, che, in assenza di precise indicazioni, potrebbe sfociare in un giudizio carente sotto un profilo informativo, con censura dell’attestazione stessa.


FONTE: EUTEKNE



Categorie: Tutte le notizie, Fallimenti e procedure concorsuali


Commenti disabilitati.
0