Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

BANDO MISE PER SETTORE TESSILE

Pubblicato il 16 settembre 2021 alle 15.00
BENEFICIARI

Il D.L. n. 34/2020 ha introdotto un beneficio a favore delle imprese del settore tessile per la realizzazione di progetti di investimento innovativi in macchinari, programmi, software o di rinnovamento e implementazione dei processi produttivi.
Nello specifico è necessario rispettare i seguenti requisiti:
  1. Risultare iscritte e attive nel Registro delle imprese della Camera di commercio territorialmente competente da non più di 5 anni;
  2. Svolgere in Italia una o più delle attività economiche ammesse;
  3. Essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatorie; alla data del 31 dicembre 2019, le imprese non dovevano essere in situazione di difficoltà, come disciplinata dall’articolo 2, punto 18, del regolamento di esenzione;
  4. Essere in regola con le disposizioni vigenti in materia obblighi contributivi;
  5. Non avere ancora distribuito utili.
SPESE AMMISSIBILI
  • Investimenti in macchinari;
  • Formazione del personale;
  • Brevetti, programmi e licenze software;
  • A copertura delle esigenze di capitale circolante nel limite del 20% delle spese complessivamente ritenute ammissibili.
L'importo minimo delle spese è pari ad € 50.000 e non superiori ad € 200.000, dove i progetti devono essere avviati in data successiva alla presentazione dell'istanza e devono essere conclusi entro 18 mesi dal provvedimento di concessione.
I progetti, invece, devono essere finalizzati:
  • Alla realizzazione di nuovi elementi di design;
  • All’introduzione nell’impresa di innovazioni di processo produttivo;
  • Alla realizzazione e all’utilizzo di tessuti innovativi;
  • Al riciclo di materiali usati o all’utilizzo di tessuti derivanti da fonti rinnovabili;
  • All’introduzione nell’impresa di innovazioni digitali.
AGEVOLAZIONE
Il beneficio consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili

DOMANDA
L'istanza di accesso al contributo deve essere presentata a decorrere dal prossimo 22/09/2021.


Dott. Caglieri Simone


Categorie: Tutte le notizie, Finanziamenti


Commenti disabilitati.
0