Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

BONUS PUBBLICITA': PROROGATO IL TERMINE PER LA PRENOTAZIONE

Pubblicato il 11 ottobre 2021 alle 14.45

Il Dipartimento Informazione e Editoria ha prorogato il termine per la presentazione della domanda ai fini della fruizione del bonus pubblicità al 31/10/2021.

Si ricorda che il beneficio in questione è concesso alle imprese (a prescindere dalla forma giuridica adottata) e lavoratori autonomi nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati su giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale - poiché rientrano nell'applicazione dell'istituto anche le testate online (con esclusione di spazi destinati a servizi particolari quali, ad esempio, televendite, giochi o scommesse con vincite di denario, messaggeria vocale, ecc.) - in relazione agli anni 2021 e 2022. Viceversa per le pubblicità presso emittenti televisive e emittenti radiofoniche locali, tali spese sono soggette ad agevolazione nel limite del 75% dell'incremento registrato rispetto alle spese effettuate nel periodo precedente: in tal senso non è possibile accedere al credito d'imposta qualora gli investimenti pubblicitari dell'anno precedente quello in cui si richiede l'agevolazione sono stati pari a zero in quanto tale incremento deve essere almeno dell'1%.

Devono considerarsi escluse dal credito d'imposta le spese sostenute per l'acquisto di spazi nell'ambito della programmazione o dei palinsesti editoriali per pubblicizzare o promuovere televendite di beni e servizi di qualunque tipologia.

Per l'individuazione dell'esercizio di sostenimento della spesa pubblicitaria, è rilevante l'utilizzo del criterio della competenza, ovvero l'esercizio in cui le prestazioni sono ultimate, senza che abbia rilievo il momento in cui viene effettuato il pagamento.

Il credito può essere utilizzato solo in compensazione mediante modello F24 previa istanza al Dipartimento per l'informazione e l'editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.


Dott. Caglieri Simone



Categorie: Tutte le notizie, Area fiscale


Commenti disabilitati.