Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

AGEVOLAZIONE ALLE IMPRESE PER LA CAPITALIZZAZIONE NEL 2021: "SUPER ACE"

Pubblicato il 23 novembre 2021 alle 14.35

Con l’articolo 19, commi da 2 a 7 del DL n. 73 del 25.05.2021 il legislatore ha introdotto un incentivo alla capitalizzazione per le imprese denominato “super ACE”, applicabile esclusivamente al periodo d’imposta 2021.

Diversamente dall’ACE ordinaria, l’incentivo in commento si applica nella misura del 15% sulle variazioni in aumento del patrimonio netto avvenute nel corso dell’anno 2021, da parte sia dei soggetti Ires sia dei soggetti Irpef in contabilità ordinaria. Mentre l’ACE ordinaria prevede un limite pari al patrimonio netto, la Super ACE ha un limite di 5 milioni di euro indipendentemente dalla consistenza del patrimonio netto risultante dal bilancio: sull’eventuale parte eccedente i 5 milioni di euro, si applicherà l’ACE ordinaria con la percentuale pari all’1,3%.

Gli incrementi del patrimonio netto possono essere costituiti da:

1) conferimenti in danaro dei soci;

2) rinunce dei soci ai crediti;

3) utili accantonati a riserva, con eccezione delle riserve indisponibili.

Il beneficio può essere fruito dalle imprese mediante detassazione del reddito fiscale o credito d’imposta. In quest’ultimo caso sarà necessario presentare telematicamente all’Agenzia delle Entrate una comunicazione preventiva dal 20/11/2021 e sino alla scadenza del termine ordinario per la presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2021. Entro 30 giorni dall’invio telematico, l’Agenzia delle Entrate comunicherà l’esito della richiesta (o riconoscimento del credito d’imposta o il suo diniego). Il credito d’imposta potrà essere utilizzato dal giorno successivo a quello in cui è avvenuto il versamento del conferimento in danaro, in cui sono avvenute la rinuncia o la compensazione dei crediti o della delibera con cui l’assemblea ha deciso di destinare a riserva l’utile di esercizio.


Dott. Caglieri Simone



 

Categorie: Tutte le notizie, Area fiscale


Commenti disabilitati.