Rassegna stampa e blog

Rassegna stampa

PERDE LA PRIMA CASA CHI, ENTRO L'ANNO DELLA VENDITA, STIPULA SOLO IL PRELIMINARE

Pubblicato il 20 aprile 2022 alle 13.20

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 1.4.2022 n. 10562, ha ribadito che, al fine di evitare la decadenza dall’agevolazione prima casa, in ipotesi di alienazione dell’immobile agevolato, entro 5 anni dall’acquisto, non è sufficiente la stipula, entro 1 anno dall’alienazione, di un contratto preliminare, in quanto esso ha solo efficacia obbligatoria.

Inoltre, nel caso di specie, l’inadempimento del contratto preliminare da parte del promittente venditore non mostrava le condizioni per configurare un’ipotesi di forza maggiore, non presentando i caratteri dell’imprevedibilità, inevitabilità ed oggettività richiesti dalla giurisprudenza in materia. Infatti, stipulando il contratto preliminare, il promissario acquirente ha accettato il rischio “per nulla imprevedibile” dell’inadempimento dell’altra parte.


FONTE: EUTEKNE



Categorie: Tutte le notizie, Consulenza fiscale


Commenti disabilitati.