Rassegna stampa e blog

Rassegna stampa

AL VIA LA NUOVA RIFORMA DI LEGGE SULLE AREE DI CRISI INDUSTRIALI

Pubblicato il 11 maggio 2022 alle 08.05

Semplificare e accellerare le procedure per le imprese che presentano domande di incentivi per realizzare programmi di investimento sul territorio nazionale: è questo l'obiettivo del decreto che riforma la legge 181/89 per il rilancio delle aree di crisi industriale. Ampliate, quindi, le modalità operative di questo strumento di riconversione e riqualificazione industriale estendendo le agevolazioni alla realizzazione di programmi di investimento produttivo e/o per la tutela ambientale di importo superiore a 5 milioni di euro, che comprendono anche progetti per l`innovazione di processo e dell`organizzazione, la ricerca industriale e lo sviluppo sperimentale, nonché la formazione del personale. Tra le novità l`inserimento di una clausola che dà priorità nella richiesta di incentivi alle aziende che si impegnano ad assumere lavoratori di aziende del territorio per i quali è attivo un tavolo di crisi al Mise. In aggiunta, prevista anche una limitazione alle delocalizzazioni per le attività che beneficiano di incentivi pubblici.


FONTE: ITALIAOGGI



Categorie: Tutte le notizie, Economia e imprese


Commenti disabilitati.