Rassegna stampa e blog

Rassegna stampa

IMMIGRATI, DALL'ITALIA AI PAESI DI ORIGINE 7,7 MILIARDI DI EURO IN RIMESSE

Pubblicato il 11 maggio 2022 alle 08.35

Ammontano a 7,7 miliardi di euro le rimesse inviate nei paesi d’origine da parte degli immigrati in Italia, come risulta dai dati di Banca d’Italia del 2021, registrando un +12,2% rispetto all’anno precedente e un +46,3% rispetto al 2016. Anche l'incidenza sul Pil torna a crescere (0,44%). 

Dal punto di vista geografico, il primo paese di destinazione è il Bangladesh (873 milioni di euro) per seguire con Pakistan (597 milioni) e Filippine (591 milioni di euro). Calano invece i flussi verso l'Est Europa, in particolare Romania (-8,5%), Ucraina (-8,0%) e Moldavia (-7,3%).

«In questo caso – spiega la Fondazione – è probabile che la riapertura delle frontiere abbia fatto ripartire i viaggi su strada degli immigrati, che spesso portano con sé regali o denaro per la famiglia. Durante il lockdown, invece, l'invio di denaro era rimasto l'unico strumento di sostegno».

Secondo i ricercatori «le rimesse rappresentano la prima forma di sostegno degli immigrati allo sviluppo dei paesi d'origine. Anche nell'anno della pandemia, nonostante il calo dell'occupazione, gli immigrati hanno continuato a sostenere le famiglie in patria. I flussi sono addirittura aumentati, parallelamente alla riduzione delle possibilità di movimento».


FONTE: IL SOLE 24 ORE



Categorie: Tutte le notizie, Economia e imprese


Commenti disabilitati.