Dott. Caglieri Simone

Consulente aziendale, esperto in controllo di gestione e crisi d'impresa

Rassegna stampa

Rassegna stampa

TURISMO, GLI ITALIANI HANNO VOGLIA DI MARE

Pubblicato il 01 giugno 2021 alle 08.55

La progressiva rimozione delle restrizioni e l'imminenza della bella stagione fa tornare il desiderio di mare. Oltre 6 italiani su 10 lo sceglieranno come metta per le prossime vacanze, mentre tutte le altre tipologie di destinazione, dalla montagna alle cittá d'arte, perdono un pò di terreno rispetto a maggio 2019. L'indice di fiducia dei viaggiatori italiani di Confturismo-Confcommercio recupera 12 punti in un mese (mai accaduto) segnando a maggio quota 69, praticamente stesso livello di due anni fa. Gli italiani cercano di buttarsi alle spalle 15 mesi di pandemia e di crisi. E' quanto emerge dell'osservatorio mensile di Confturismo-Confcommercio, in collaborazione con Swg, sulle intenzioni di vacanza degli italiani. Il 41% degli intervistati -quasi 10 milioni e mezzo rapportato alla popolazione dei vacanzieri estivi abituali- ha già prenotato o sta finalizzando la prenotazione in queste ore, mentre scende di 4 punti -dal 25% al 21%- la quota di coloro che continuano a essere scettici e non intenderebbero partire. Agli stessi livelli di un mese fa il rapporto tra Italia (86% delle preferenze) ed estero (programmato dal restante 14%), ma su quest'ultimo versante la vera novitá è la Grecia, che con un balzo in avanti di 4 punti supera Francia e Spagna. Stabile invece il panorama delle destinazioni di casa nostra, con Puglia, Sicilia e Toscana sempre ai primi posti. Il problema continua, però, a chiamarsi concentrazione dei flussi, nello spazio e nel tempo.


FONTE: ITALIAOGGI



 

 

Categorie: Tutte le notizie, Economia e imprese


Commenti disabilitati.
0